Jack

Jack

martedì 4 gennaio 2011

Max


C'è un nuovo membro della famiglia, è arrivato ieri sera da mia mamma.
Si chiama Max, è un cagnolino di razza bolognese, anni nove.
Tanto per cambiare, anche lui è un salvataggio, perchè era destinato a finire in canile; la sua padrona poveretta è morta all'improvviso per shock anafilattico, e i bravi parenti dopo averlo lasciato chiuso in casa da solo per una settimana avevano deciso di portarlo al canile.
Per fortuna del povero cagnolino, la vicina di questa signora è una ragazza che lavora dal parrucchiere di mia mamma, e non ha voluto che lo portassero via.
Lei non poteva tenerlo perchè è fuori casa tutto il giorno, il parrucchiere ne ha già quattro, e mia mamma è andata a farsi sistemare i capelli il giorno giusto, evidentemente.
Alla domanda: Vuoi un cane? Risposta: Sì.
Da quando non c'è più il Gigi, che era il pastore tedesco di mia mamma ed è stato la sua ombra ingombrante per quattordici anni, la mamma diceva che voleva un cagnolino, piccolo, ma era sempre stata frenata dal fatto che voleva cambiare casa, non sapeva dove sarebbe andata ad abitare, purtroppo ci sono ancora condomini dove gli animali non sono ammessi, insomma, si era fatta mille scrupoli per non avere vincoli una volta che fosse riuscita a cambiare casa.
Poi come sempre c'è qualcuno che decide per noi, e questo povero cagnolino, abituato in casa, era stato destinato dai cari parenti a finire la sua vita in un canile. Chi se lo sarebbe preso un cagnetto di nove anni? Era proprio destinato a finire male.
Dopo qualche giorno a casa di questa ragazza, ieri finalmente è approdato a casa di mia mamma, sperso e disperato quando ha visto la ragazza che lo aveva tenuto in questi giorni andare via, ma sono convinta che in poco tempo con mia mamma a disposizione si riprenderà.
La Lilli, la gatta di mia mamma, per ora lo sopporta chiedendosi “va bene, ma quando se ne va?” come fa quando vado là io con il Jack, non sapendo ancora che Max non se ne va, ma resta lì.
Per ora non è bellissimo, dato che lo hanno tosato come un barboncino perchè era talmente pieno di nodi che non hanno potuto fare altro che pelarlo, ma forse il tosatore non ha idea di come sia un cane bolognese, la prossima volta conviene portargli una foto.
Eccolo qui, nella sua prima foto.

Non vedo l'ora di incontrarlo!

17 commenti:

  1. Che bello Heidi, mi sono salite le lacrime agli occhi,davvero...primo perchè anche se è un bolognese tagliato così sembra il mio barboncino Artù, morto la scorsa estate dopo una vita con me e secondo (non per ordine di importanza) perchè mi ha emozionata il gesto fatto da tua mamma...complimenti a lei e alla sua sensibilità.
    Debora

    RispondiElimina
  2. LO AMO !
    OH, SIGNORE, QUANTO LO AMO !
    HO PIANTO, SIETE PERSONE DAL CUORE ENCOMIABILE...

    MADDY !

    RispondiElimina
  3. Bellissimo, il gesto prima e il cagnolino poi.

    RispondiElimina
  4. è un vero amore,dolcissimo!!
    Giusy

    RispondiElimina
  5. Oh my God!!!! quanti ricordi appena l'ho visto.... Il mio Gegio aveva appena 3 mesi quando dentro un secchiello della Louis Vitton è arrivato a casa mia....Posso garantirti che le gioie che mi regala da quasi 13 anni sono incomparabili...Da così tanto amore senza pretendere nulla che quasi sembra irreale... COMPLIMENTI (il mio Gegio compie 13 anni il 26 marzo!!!)

    RispondiElimina
  6. ma che bello che è, e da volontaria al canile ti confermo che avrebbe fatto davvero fatica a trovare una famiglia alla sua età e soprattutto avrebbe sofferto tantissimo la situazione del canile e si sarebbe chiuso in se stesso.
    Son contenta che al mondo esistano persone come tua mamma, che sono pronte a fare un passo del genere per amore degli animali
    Sonia

    RispondiElimina
  7. Un gesto meraviglioso!
    Cinzia

    RispondiElimina
  8. Ciao Heidi, stupendo come voi!!!

    Un bacione e una carezza^^

    Marica

    RispondiElimina
  9. Ma è bellissimo! E che brava mamma che hai!
    Allora dò il mio benvenuto a Max e una abbraccio forte a te e a tua mamma...

    RispondiElimina
  10. Hello Heidi!
    what cute little dog (he looks like mine) we rescued the two dogs we have and they are happy with us now, i'm sure it will be the same with Max.

    RispondiElimina
  11. Benvenuto!!!! Che bello leggere di un cagnone anzianotto che ha trovato una famiglia dopo un trauma così!!! E per questo ti auguro ancor di più: FELICE 2011!!! Possa per le persone generose come te essere davvero incantevole!!! W la tua mamma!!!

    Arghi
    (che è reduce dall'ennesima denuncia per maltrattamenti... stavolta un povero cagnolino impazzito a forza di star rnchiuso....)

    RispondiElimina
  12. Un buon anno speciale a questo povero, affamato d'amore, cagnolino fortunato, che sarà coccolato e viziato. Fagli una carezza anche da parte mia.

    RispondiElimina
  13. Incantevole e fortunello, che gioia leggere questo post, sei veramente una ragazza speciale, come solo chi ama gli animali può esserlo! DIFFIDARE DA CHI NON AMA LE BESTIOLE!!!

    Tantissimi auguri di buon 2011
    Sandy

    RispondiElimina
  14. Questo post è stupendo per il suo contenuto di grande affetto e solodarietà tra animali ed umani.

    Felice settimana.
    Gabriella

    RispondiElimina
  15. Che bello, Heidi: siete straordinari!!
    Una grattatina al nuovo arrivato e un bacione a te!
    Claudia

    RispondiElimina
  16. cara heidi, che animo gentile, meraviglioso, quello di tua madre. mi commuove leggere storie come queste e son sicura che max ricompenserá tua madre di questo gesto all'infinito, come solo i nostri pelosotti sanno fare.
    Grazie per averci raccontato questa storia, in mezzo a tanto schifo nel mondo sapere che ci sono ancora cose belle come questa, da speranza!
    un bacino a te! alla tua mamma e ... a max!

    fede

    RispondiElimina
  17. che bellissimo gesto!!!E' il primo giro che faccio sul tuo blog, ma devo dire che tu e i tuoi mi state molto simpatici!!!
    Buona vita a Max e un abbraccio a tua mamma e al suo cuore grande

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti, sarò molto felice se mi lascerete un vostro pensiero.
Cercherò di rispondere personalmente a tutti via e-mail, tempo e connessione permettendo!